1-collevalenza.jpg2-collevalenza.jpg2b-collevalenza.jpg3-collevalenza.jpg4-collevalenza.jpg5-collevalenza.jpgaltare.jpgcrocefisso-1.jpgcrocefisso-2.jpgpiscina1.jpgpiscina2.jpgtomba-madre-speranza.jpg

Il Santuario dell’Amore Misericordioso di Collevalenza

 

“Amatevi gli uni con gli altri come Io vi ho amato.”

La Venerabile Madre Speranza di Gesù, lasciò la Casa delle Ancelle dell’Amore Misericordioso nell’anno 1951, poichè sapeva che la missione affidatale dal Signore, non sarebbe terminata in Roma, a Via Casilina, con la sola organizzazione di questa nostra Casa.
Dalle note del suo diario, possiamo leggere che Ella aveva avuto già nel 1949 la premonizione di essere destinata a realizzare un luogo che accogliesse tutti e che fosse simbolo concreto dell’Amore e della Misericordia di Dio verso i suoi Figli, un luogo aperto a chiunque voglia trovare conforto e speranza.


Fu scelta Collevalenza, località dell’Umbria a soli 120 Km. da Roma, situata in collina poco sopra la città di Todi.
Su ispirazione del Signore, in questo luogo, Madre Speranza di Gesù decise di far costruire il Santuario dell’Amore Misericordioso. Era il 1951 e la nostra Madre vi si stabilì, insieme ad una esigua comunità di Ancelle ed ai suoi Figli.
Attorno solo da boschi, pietraie e natura incolta. Un duro e lungo lavoro li attendeva per creare il luogo dove “Dio sta aspettando gli uomini, non come un giudice per condannarli e infliggere loro un castigo, ma come un Padre che li ama, li perdona, che dimentica le offese ricevute e non le tiene in conto”.


Creare dal nulla ciò che oggi ogni pellegrino può vedere con i propri occhi, fu un atto di profonda fede e di assoluta convinzione. I lavori iniziarono nel 1954, e, un anno dopo, la Cappella del Crocifisso venne terminata. Il 28 settembre 1959 la chiesa fu eretta a Santuario dal Vescovo di Todi, in seguito furono costruite la Basilica, la Cripta, il Campanile e la Piazza.


Il significato più profondo

Il senso spirituale di questo Santuario, tanto ardentemente voluto dalla Venerabile Madre Speranza, è forse racchiuso proprio nella Cappella del Crocifisso, che fu la prima opera a essere terminata; la scultura del crocefisso, opera dell’artista spagnolo Cullot Valera, rappresenta l’immagine del Calvario di Gesù Amore Misericordioso, e ricorda il sacrificio estremo da Lui compiuto.
Un globo, a rappresentare il mondo intero, si trova alla base della Croce e sostiene un libro aperto, il Vangelo: “Amatevi gli uni con gli altri come Io vi ho amato", è la frase in esso scritta. Questa esortazione di Gesù ci fa capire come Egli voglia regnare sul mondo, portandovi l’amore.

“Sia quest'acqua la figura della tua grazia e della tua misericordia”

L’Acqua Miracolosa del Santuario proviene da una falda acquifera trovata a 122 metri di profondità. Averla individuata fu un vero e proprio evento miracoloso. Madre Speranza, su ispirazione divina, ne indicò la posizione e l’acqua che sgorga inesauribile è prova materiale, nonchè simbolo visibile a tutti, della Grazia divina.
La finalità di questa fonte d’acqua per il Santuario non è, però, soltanto simbolica.

Ad essa si attribuisce “... la virtù di far guarire i malati, i malati poveri che non hanno mezzi, anche con una sola goccia d'acqua... Sia quest'acqua la figura della tua grazia e della tua misericordia.”


Cosí è scritto nella Preghiera per il Santuario, formulata dalla stessa Madre Speranza.

L’acqua miracolosa

Il fatto che quest’acqua possa guarire il corpo, oltre che lo spirito, è dimostrato da un miracolo che Madre Speranza fece: un bimbo affetto da una grave forma di allergia alimentare, e ridotto ormai in fin di vita, recuperò per completo dopo aver bevuto l’acqua della fonte del Santuario dell’Amore Misericordioso.

Eventi importanti

Tutto il complesso del Santuario fu insignito con il titolo di Basilica minore nel 1982 dal Papa Giovanni Paolo II° , che ebbe sempre un legame speciale e profondo con questo luogo.
Madre Speranza fu beatificata Santa da Papa Francesco nel 2013, la cerimonia si volse proprio a Collevalenza il 31 maggio 2014.

Per maggiori approfondimenti, visita il sito di Collevalenza

Menu Principale

Contatti

  Via Casilina 323, Roma, RM
  +39 06 278601
  +39 06 27860818
  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Casa per Ferie Madre Speranza - Struttura di accoglienza e ospitalità delle Ancelle dell'Amore Misericordioso
Via Casilina 323 - 00176 ROME - ITALY - Tel. +39 06 278601 FAX +39 06 2786818 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P.IVA  00995151008 – C.F  01427320583

PRIVACY COOKIES |  SITEMAP

© 2015 - Tutti i diritti riservati

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'€™uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla apposita sezione.