Il  Giubileo della Misericordia

 Il Giubileo dell’anno Santo 2015 è stato indetto da Papa Francesco Bergoglio con la bolla papale Misericordiae Vultus e si aprirà ufficialmente l’8 dicembre 2015, ricorrenza dell’Immacolata Concezione, per concludersi nella solennità liturgica di Gesù Cristo Signore dell’Universo, il 20 novembre 2016.
La festività liturgica dell’Immacolata Concezione è dedicata alla Madre del Redentore ed il Santo Padre aprirà simbolicamente la Porta Santa in occasione del 50° anniversario della conclusione del Concilio Ecumenico Vaticano II.
E’ un atto, questo, che mostra come La Chiesa senta il bisogno di mantenere vivo quell’evento.
Successivamente si aprirà la Porta Santa della Basilica di San Pietro e poi quella nelle altre 3 Basiliche Papali: S.Giovanni in Laterano, S.Maria Maggiore e S.Paolo fuori le Mura, in ognuna, infatti, oltre all’altare papale c’è anche una Porta Santa.
Questa tradizione fu iniziata nell’anno 1423 da Papa Martino V, che aprì la Porta Santa nella Basilica di S. Giovanni in Laterano.

Per la prima volta nella storia della Chiesa, il Santo Padre nella sua bolla Misericordiae Vultus ha stabilito che:

“...in ogni Chiesa particolare, nella Cattedrale che è la Chiesa Madre per tutti i fedeli, oppure nella Concattedrale o in una chiesa di speciale significato, si apra per tutto l’Anno Santo una uguale Porta della Misericordia.”

Questo significa, quindi, che anche nei Santuari, come in quello di Collevalenza, sarà possibile aprire per tutto l’anno una Porta della Misericordia, in modo che chiunque voglia attraversarla possa trovare conforto nella grazia e nella indulgenza plenaria.

Misericordiosi come il Padre

logo giubileo 2015Il Logo del Giubileo della Misericordia, opera realizzata dal gesuita Padre Marko I. Rupnik, raffigura il Figlio che si carica sulle spalle l’uomo smarrito, ad indicare l’amore di Cristo che porta a compimento il mistero della sua incarnazione con la Redenzione.

I tre ovali concentrici a forma di mandorla, sottolineano il movimento di Gesú che vuol allontanare, salvandolo, l’uomo dal buio del peccato e dalla morte dell’anima.

"Misericordiosi come il Padre" (tratto dal Vangelo di Luca, 6,36), è il motto che propone di vivere la Misericordia sull’esempio del Padre che chiede di non giudicare e di non condannare, ma di perdonare e di donare amore e perdono senza misura (cfr. Lc 6,37-38).

Il significato profondo

perché il Santo Padre ha dedicato l’Anno Giubilare del 2015 alla Misericordia, sostenendone la fondamentale necessità ?
Egli così spiega, in un passaggio della sua bolla Misericordiae Vultus:

“Abbiamo sempre bisogno di contemplare il mistero della Misericordia. È fonte di gioia, di serenità e di pace. È condizione della nostra salvezza. Misericordia: è la parola che rivela il mistero della SS. Trinità . Misericordia: è l’atto ultimo e supremo con il quale Dio ci viene incontro. Misericordia: è la legge fondamentale che abita nel cuore di ogni persona, quando guarda con occhi sinceri il fratello che incontra nel cammino della vita. Misericordia: è la via che unisce Dio e l’uomo, perché apre il cuore alla speranza di essere amati per sempre, nonostante il limite del nostro peccato.”


Il Santo Padre mette quindi al centro dell’opera della Chiesa la necessità di agire in nome e per conto della Misericordia, concludendo con una bellissima dichiarazione di intenti che la nostra Congregazione condivide in pieno:
“Questo Anno Giubilare vissuto nella Misericordia possa favorire l’incontro con le altre nobili tradizioni religiose; ci renda più aperti al dialogo per meglio conoscerci e comprenderci; elimini ogni forma di chiusura e di disprezzo ed espella ogni forma di violenza e di discriminazione.”


Siate anche Voi i pellegrini della Misericordia!

Menu Principale

Contatti

  Via Casilina 323, Roma, RM
  +39 06 278601
  +39 06 27860818
  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Casa per Ferie Madre Speranza - Struttura di accoglienza e ospitalità delle Ancelle dell'Amore Misericordioso
Via Casilina 323 - 00176 ROME - ITALY - Tel. +39 06 278601 FAX +39 06 2786818 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P.IVA  00995151008 – C.F  01427320583

PRIVACY COOKIES |  SITEMAP

© 2015 - Tutti i diritti riservati

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'€™uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla apposita sezione.